Nuovi prefissi per i Call Center.

Come comportarsi e come difendersi

L’articolo 2, comma 1 della legge 5/2018  sancisce  “Nuove disposizioni in materia di iscrizione e funzionamento del registro delle opposizioni e istituzione di prefissi nazionali per le chiamate telefoniche a scopo statistico, promozionale e di ricerche di mercato”. In pratica tutti i call center che si rivolgono a numerazioni fisse o mobili devono rispettare l’obbligo dell’identificazione della linea fissa. Nello specifico con la delibera 156/18/CIR l’AGCOM definisce due prefissi destinati alle attività di call center:

  • il prefisso 0843 sarà dedicato alle attività statistiche, quindi a quei call center che raccolgono informazioni di pubblica utilità (il codice “0843” identifica un distretto fittizio riservato per le
    comunicazioni finalizzate ad attività statistiche) ;
  • il prefisso 0844 invece sarà dedicato alle attività di pubblicità, vendita, comunicazioni commerciali e ricerche di mercato (il codice “0844” identifica un distretto fittizio riservato per le
    comunicazioni finalizzate a ricerche di mercato e ad attività di pubblicità, vendita e comunicazione commerciale).

Cosa fare adesso? Nessuna paura perchè l’attuazione della norma sembra offrire un escamotage ai call center: la norma infatti consente ai call center i utilizzare altra numerazione purchè sia identificabile e richiamabile. Questo significa che se una struttura si presenta ai clienti con un numero di telefono ordinario e regolarmente richiamabile potrà continuare ad utilizzare numeri che iniziano per 0 per numeri fissi oppure per 3 per numeri mobili; in alternativa è possibile dotarsi di un sistema di risposta automatica che rispetti quanto segue:

occorre prevedere almeno che: i) ai numeri telefonici utilizzati come CLI in alternativa a quelli con codice 084, risponda un sistema IVR (Interactive Voice Responder), attivo 24 ore su 24, che fornisce all’utente le informazioni complete relative alla società chiamante (ragione sociale, sede legale); ii) sia consentito all’utente chiamante l’IVR di essere richiamato qualora l’utente lo richieda, con richiesta dell’utente esplicitata attraverso la digitazione di un tasto specifico o tramite servizio di segreteria telefonica e con richiamata effettuata entro due giorni lavorativi dalla richiesta .

Quali sono i tempi di attuazione per i prefissi 0843/4?

180 giorni dalla conclusione dell’accordo tra operatore di comunicazione elettronica e il call center; gli opreatori di comunicazione elettronica dovranno implementare entro 120 giorni dalla delibera le configurazioni necessarie al corretto trattamento all’interconnesione e alla presentazione del CLI al chiamato.

Tariffa voip call center
Articolo Precedente
Tante tariffe telefoniche. Qual è la migliore per un Call Center?
Articolo successivo
Questo è il post più recente.
Back
SHARE

Nuovi prefissi per i Call Center.